Noi crediamo
nella bellezza
e nella forza
delle persone
e della natura

società cooperativa sociale

Mercatino dell'usato - Verona

Sgomberi verona

Da oltre 30 anni la cooperativa Mattaranetta a Verona si occupa di sgomberi di appartamenti, cantine, soffitte, uffici e magazini ed ha maturato una grande esperienza e professionalità, inoltre riesce a contenere i costi  selezionando e vendendo  tutto, cio che può essere riutilizato, presso il prorpio mercatino dell'usato a Verona che è ormai diventato un importante punto di riferimento sia per chi vuole risparmiare comprando materiale usato, sia per gli amanti e collezionisti di  antiquariato e modernariato.

Carattere Aumenta Diminuisci Xx

Dall'esperienza ultra trentennale di Mattaranetta nella gestione dell'usato é nato qualcosa di nuovo:

 

Contatti
Tel/Fax: 045 976024
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Approvato il collegato ambientale

Con l’approvazione il 22/12/2015 del collegato ambientale, è stato approvata la norma    che consente la raccolta, all’interno dei centri raccolta rifiuti comunali (ecocentri), di beni da destinare al riutilizzo.

Il provvedimento è parte degli indirizzi verso il modello della “economia circolare” che prevede la riduzione dell’impiego di risorse naturali.

.

(Modifica all’articolo 180-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, in materia di scambio di beni usati).

1. Dopo il comma 1 dell’articolo 180-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, è inserito il seguente:

1-bis.

Ai fini di cui al comma 1, i comuni possono individuare anche appositi spazi, presso i centri di raccolta di cui all’articolo 183, comma 1, lettera mm) , per l’esposizione temporanea, finalizzata allo scambio tra privati, di beni usati e funzionanti direttamente idonei al riutilizzo. Nei centri di raccolta possono altresì essere individuate apposite aree adibite al deposito preliminare alla raccolta dei rifiuti destinati alla preparazione per il riutilizzo e alla raccolta di beni riutilizzabili. Nei centri di raccolta possono anche essere individuati spazi dedicati alla prevenzione della produzione di rifiuti, con l’obiettivo di consentire la raccolta di beni da destinare al riutilizzo, nel quadro di operazioni di intercettazione e schemi di filiera degli operatori professionali dell’usato autorizzati dagli enti locali e dalle aziende di igiene urbana »

SBILANCIAMOCI

Riutilizzo, l’Italia che si reinventa dal basso

03/01/2014

Il 48% degli italiani ha fatto ricorso, negli ultimi 5 anni, all'usato e il 41% dichiara di voler incrementare i suoi acquisti nel settore. I dati del Rapporto 2013 sul riutilizzo.
Nel 2013 centinaia di milioni di mobili, oggetti, giocattoli, casalinghi, elettrodomestici, libri e apparati elettronici sono passati di mano in mano con fatturati complessivi a nove zeri e prezzi talmente bassi da competere con le importazioni asiatiche low cost (ma spesso offrendo una qualità maggiore). Si tratta prevalentemente di filiere corte dove ricchezza prodotta e valore aggregato rimangono sul territorio.

Leggi tutto...

Verona green

Di recente è apparso un articolo su Verona green dedicato alla nostra attività:

leggi tutto...

On-line progetto PRISCA sul riuso

PRISCA - Pilot project for scale re-use starting from bulky waste stream - è un progetto finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Life Plus Ambiente 2011 che si propone di dimostrare la fattibilità di due Centri di Riuso,

Leggi tutto...

La Rete ONU

La rete ONU è la rete degli operatori e degli organizzatori dei mercati storici e delle pulci, delle fiere e delle strade, delle cooperative sociali, cooperative di produzione lavoro che lavorano nel sociale, delle botteghe rigattiere e dell’usato, dei negozi in conto terzi e degli enti di solidarietá.

Leggi tutto...

Il risparmio energetico

Il risparmio energetico visto da alcuni urban boy

 

Quando i rifiuti diventano arte